Apex Legends Mobile – Soft Launch a Luglio e lancio Globale

Apex Legends Mobile - Soft Launch a Luglio e lancio Globale

Le prime notizie sul lancio su smartphone di Apex Legends

Dall’ultimo articolo abbiamo atteso tutti insieme delle news riguardo Apex Legends Mobile e quindi ora siamo qui per dirvele tutte e analizzarle insieme! Ultimamente su Internet sono circolate alcune notizie davvero interessanti su dei leak riguardo fantastiche funzionalità non ancora annunciate ufficialmente dalle sedi della Respawn Entertainment.

Nonostante non siano state fatte comunicazioni ufficiali e Ryan Rigney, sviluppatore della Respawn non si sia ancora espresso in merito, parecchi screenshot fatti dagli utenti giocatori di Apex Legends Mobile -in beta test- hanno fatto il giro della rete; pare proprio che ci siano strepitosi aggiornamenti in arrivo tra cui l’entrata in scena di nuovi Legends, impostazioni grafiche a 60 FPS e i feedback dei beta tester.

apex legends mobile

Beta Test finito: e adesso?

Respawn ha recentemente concluso la fase di beta test per Apex Legends Mobile avendo ottenuto un numero di feedback sufficientemente adeguato per chiarire i punti su cui focalizzarsi per garantire la migliore esperienza in game e correggere quelli che sono i piccoli dettagli che vanno a perfezionare la resa del gioco, su smartphone.

apex legends

Molti utenti che hanno avuto la fortuna di partecipare all’esperienza di provare tale gioco in beta hanno lamentato qualche piccolo bug ma tralasciando questo, l’esperienza è andata così bene che non se la sono sentita di dare un voto basso al risultato nel complesso. Quindi per ora possiamo continuare ad aspettarci grandi cose da questa versione mobile di Apex Legends, abbastanza fedele all’originale.

Per quanto riguarda la data di rilascio ufficiale, dalle ultime dichiarazioni fatte durante l’ “Electronic Arts Q4 Fiscal 2021 Earnings Call“, conferenza stampa annuale della EA, si potrebbe dire confermato il Global Launch previsto per la fine del 2021. Per quanto riguarda le notizie a breve scadenza, con ogni probabilità nel mese di luglio verranno aperti altri beta test (estesi anche in Perù, Indonesia, Colombia, Egitto e Libano) che vedranno la loro fine a settembre – leggermente dopo rispetto alle prime date dichiarate al rilascio del trailer-, lasciando spazio al Soft Launch che avrà durata fino al termine dell’anno.

apex legends mobile
Annuncio fine Beta test

Apex Legends Mobile a 60 FPS

Come abbiamo anticipato nel primo paragrafo, Respawn ha voluto deliziare i propri utenti implementando le prestazioni grafiche di Apex Legends Mobile, raggiungendo i 60 FPS (e prossimamente potrebbe raggiungere anche i 120) per garantire un movimento fluido e realistico, tramite i giusti dettagli di luce, chiave di un percorso di gioco incisivo e avvincente. Ciò permette all’utente di immedesimarsi nel personaggio ed entrare direttamente nel gioco, non attraverso i comandi dati tramite il touch screen ma diventandone l’unico e indiscusso protagonista.

apex legends mobile

Crediamo fermamente che Respawn conosca così bene i propri utenti da sapere esattamente su cosa puntare per assicurarsi di non deluderne neanche uno.

apex legends mobile data

Quattro nuovi Legends in arrivo

Dagli altri screen emersi in rete vogliamo porre alla vostra attenzione uno tra quelli che ha creato più hype tra i vari giocatori: sembra trattarsi proprio dell’aggiunta di 4 nuovi membri alla lista dei Legends, che compaiono in versione mobile. Questo ha fatto sì che i giocatori “viaggiassero” con la mente, come in un sogno, ipotizzando che Respawn stesse pensando di inserire nuovi personaggi all’interno del gioco per mobile. E se fosse possibile? Non ci resta che aspettare!

Nel frattempo vi illustriamo le quattro figure che sono certamente state notate nella versione beta. Stiamo proprio parlando della saggia e abile Bloodhound, conosciuta anche come “Cacciatrice Tecnologica” proprio per le sue notevoli abilità nel riuscire a fondere la saggezza degli antichi con le moderne tecnologie; il secondo personaggio apparentemente aggiunto alla lista è Gibraltar, la mitica “Fortezza Blindata”, il gigante buono che, spinto dal suo innato talento nel salvare gli altri, in seguito a un incidente ha deciso di dedicare la propria vita al prossimo; a questo punto si parla di Pathfinder, risvegliatosi qualche decennio fa e senza idea di chi l’abbia generato, il “Ricognitore Avanzato”, si dedica alla ricerca del proprio creatore.

Una vera forza della natura e ritratto dell’ottimismo, nonostante la sua storia; infine ma non per importanza abbiamo Lifeline, il nostro fidatissimo “Medico di guerra” che, spinta da un passato che vuole sistemare, si dedica alla cura e al salvataggio delle bisognose popolazioni di frontiera.

Il nostro articolo giunge al termine. Come sempre vi invitiamo a entrare nel nostro canale Telegram e di seguirci su Instagram per restare sempre aggiornati e avere la possibilità di scambiare due chiacchiere con gli altri utenti.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi commenti