fortnite

Fortnite – Il ritorno su iOS grazie a Nvidia!

Fortnite tornerà sui dispositivi Apple proprio per opera di Nvidia, la quale sta facendo da tramite con Epic Games, per un ritorno quanto più immediato possibile.

Fortnite, Il popolarissimo gioco che da tempo è nei cuori dei gamer, è stato bloccato sui dispositivi Apple da agosto, quando Epic ha introdotto il proprio sistema di fatturazione. Apple in risposta a ciò ha affermato che Epic ha violato le regole di App Store, e come conseguenza, ha rimosso Fortnite, innescando una battaglia legale e di pubbliche relazioni in cui Epic ha citato in giudizio Apple e ha affermato che le sue regole e commissioni sull’App Store equivalgono a una condotta anticoncorrenziale; ma in ogni caso, questa è storia vecchia, no?

Fortnite

Nella giornata di ieri però sembra che le acque si siano mosse, infatti Nvidia ed Epic Games hanno affermato che stanno lavorando insieme per rimettere Fortnite su App Store. Il rilascio è previsto per il “prossimo futuro”, e Fortnite sarà per l’appunto incluso come parte del servizio di giochi in streaming di Nvidia. Essendo parte di un servizio, Fortnite tornerà pero tramite Safari, non soggetto ai requisiti o alle regole di fatturazione di Apple.


E chi poteva realizzare questo se non Nvidia? Il più grande fornitore di chip che ottimizzano i videogiochi, grazie ai quali sta espandendo GeForce NOW , un servizio di gioco basato su cloud in cui i giochi per PC vengono eseguiti all’interno dei suoi data center e vengono trasmessi in streaming ai dispositivi. Interessante, no?

Fortnite

Nvidia ha dichiarato in un post sul sito ufficiale che il supporto al gamepad su mobile consentirà ai 5 milioni di membri del servizio di giocare a titoli come Assassin’s Creed Valhalla e Shadow of the Tomb Raider, anche su iPhone. Nvidia ha inoltre affermato che sta attualmente lavorando con Epic per portare una versione di Fortnite direttamente da Safari su iPhone, e ciò non richiedere obbligatoriamente un controller. Di seguito ecco la traduzione della dichiarazione: “Stiamo lavorando per abilitare una versione touch-friendly di Fortnite, che ritarderà la disponibilità del gioco”.

Fortnite

GeForce NOW è un servizio che richiede la sottoscrizione ad un piano di abbonamento pari a €4,99 al mese, altrimenti potete provarlo gratuitamente, limitando la vostra sessione di gioco ad un’ora.

Dunque, tirando le somme, cosa ne pensate di questo possibile ritorno di Fortnite? Fateci sapere la vostra, e perché no continuate a seguirci sia su Instagram, sia su Telegram, dove è presente un gruppo per poter scambiare due chiacchiere.


Leggi anche: Fortnite vuole far ritornare gli amici a giocare – ecco i 4 premi in cambio