Clash of clans: in arrivo un nuovo incantesimo e la macchina d’assedio

Clash of clans: in arrivo un nuovo incantesimo e la macchina d’assedio

Una miriade di novità ed aggiornamenti stanno rendendo sempre più appetibile l’arrivo del nuovo municipio. Clash of clans ci sta riservando davvero interessanti sorprese

Sono stati ufficialmente svelati altri due elementi di gioco che, come per le novità riguardanti gli articoli precedenti, saranno introdotti nel prossimo aggiornamento.

Nuovo incantesimo Richiamo

  • Bersagli: Terra e aria
  • Spazio richiesto: 2
  • Tempo di preparazione: 6m

Partiamo dunque analizzando la prima delle due novità, la pozione Richiamo. Essa ci consentirà di far tornare tra le unità schierabili, tutte le truppe nel campo di battaglia nell’area di effetto della pozione. Il suo peculiare effetto ci permetterà quindi di preservare da morte certa eroi, famigli e tutte le altre unità presenti sul terreno, per poterle poi ridistribuire a nostro piacimento.

La pozione sarà sbloccabile a partire dal livello 13 del municipio. Sarà inoltre necessario il livello 7 per la fabbrica degli incantesimi. Le truppe richiamate dalla pozione Richiamo, infine, manterranno tutti i danni e gli effetti subiti dalle difese nemiche durante il primo posizionamento in campo e, qualora non venissero riutilizzate, non rimarranno a disposizione dopo il termine della battaglia.

Trivella da battaglia

Clash of clash macchina d’assedio
Macchina d’assedio
  • Bersaglio preferito: Difese
  • Tipo di danno: Bersaglio singolo
  • Bersagli: Terra
  • Tempo di addestramento: 20m

Esaminiamo ora la Macchina d’assedio, essa si sblocca con l’Officina di livello 7 e si nasconderà sotto terra per evitare di essere scoperta dalle difese nemiche. Quando la Trivella da battaglia emerge per attaccare la difesa nemica più vicina, stordirà il bersaglio per 2 secondi.

Attiva le notifiche per rimanere aggiornato sulle ultime novità riguardanti le nuove anteprime su Clash of Clans e Supercell.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi commenti