Registrati

Tecnologia - 13 Gennaio 2021

Redmi Note 9T 5G e Xiaomi Mi 11 – I nuovi arrivati in casa Xiaomi!

Qualche settimana fa Xiaomi ha rispettivamente presentato i nuovi Xiaomi Mi 11 e Redmi Note 9T, anche in versione 5G; vediamoli insieme.

Direi di partire in primis dal piccolo di casa Xiaomi, il nuovo arrivato che promette davvero bene.

Redmi Note 9T: Design e caratteristiche

Il nuovissimo smartphone Redmi Note 9T è stato presentato precisamente l’8 gennaio alle 13:00, si tratta di un device che promette davvero bene, soprattutto per la versione 5G, in quanto disponibile sul mercato ad un prezzo esiguo, con delle caratteristiche top. Il nuovo Redmi Note 9T, 5G e non, è un device di fascia medio-alta.

Design

Il design non è stato di certo stravolto rispetto ai precedenti Redmi Note 9, 9S e 9 Pro; troviamo infatti un display IPS LCD con refresh rate che rimane a 60Hz e fotocamera anteriore posizionata nel forellino in alto a sinistra.

Passando invece alla parte posteriore troviamo una piacevole novità rispetto ai modelli da considerare in un possibile confronto, le 3 fotocamere posteriori sono infatti racchiuse da un anello metallico, che sicuramente rende il design più “pulito” rispetto ai 3 modelli precedenti, dove magari il comparto fotografico rappresentava un fattore estetico “pesante” per gli occhi.

E come avrete notato, è stato spostato il lettore d’impronta digitale, adesso presente lateralmente, più precisamente sul tasto di accensione; così da permettere un grip più ergonomico ed una maggiore comodità per lo sblocco. Questo nuovissimo device è stato realizzato per apparire anche fuori con un look premium, abbiamo infatti un display, o meglio “DotDisplay” da 6,53″ e una scocca posteriore in policarbonato.

Le colorazioni disponibili sono due: Nightfall Black e Daybreak Purple.

Specifiche tecniche

Fotocamere posteriori

Passiamo ora alla specifiche tecniche di questo nuovo gioiellino. Il nuovo Redmi Note 9T presenta un comparto fotocamere costituito da 3 fotocamere: la prima è da 48MP, con un’apertura focale pari a 1,79 e sensore da 1/2″, le altre due sono invece una fotocamera con sensore di profondità da 2MP e obiettivo macro da 2MP. Questa secondo l’azienda è la combinazione perfetta per far sentire fotografi anche gli utenti meno esperti nel settore, o comunque alle prime armi. Ed è proprio il sensore che permette di elaborare più in fretta lo scatto ed elabora una maggiore qualità d’immagine.

Xiaomi

Per quanto riguarda la fotocamera anteriore, presente nel foro in alto a sinistra, ne troviamo una da 13MP, ottima per i selfie.

Per quanto riguarda l’aspetto legato ai video, su questo nuovo dispositivo sarà possibile girare video in 4K a 30fps con una buona stabilizzazione e ottimo autofocus.

Autonomia

Su Redmi Note 9T 5G troviamo una batteria da 5000 mAh, con possibilità di ricarica rapida, non di certo ostacolata da Xiaomi, che offre all’interno della confezione un alimentatore da 22,5W.

Processore

A far la differenza di questo nuovo smartphone di Xiaomi è sicuramente il processore, che aumenta il gap tra i precedenti modelli. All’interno di Redmi Note 9T 5G troviamo infatti un MediaTek Dimensity 800U che alleggerisce di gran lunga il peso gravante sulla batteria, risparmiando l’autonomia al massimo e garantisce una velocità notevole per uno smartphone entry level di questo prezzo.

Prezzo e data di uscita

Il nuovo Redmi Note 9T nella versione 5G sarà disponibile a partire dal 25 gennaio nella versione da 64GB con 4GB di RAM, al prezzo di €269,90; e solo nelle prime 48 ore sarà acquistabile a €239,90 sul sito mi.com. E inoltre possibile acquistare la versione con più storage, 128GB, a €299,90 con, anche qui, uno sconto di €30 sempre sul sito per le prime 48 ore.

Xiaomi Mi 11: Design e caratteristiche

Xiaomi Mi 11 è invece il nuovo flagship di Xiaomi, presentato il 28 dicembre in Cina ed ormai prossimo al rilascio nella versione “Global”. Si tratta di uno smartphone premium, particolarmente attento al fattore estetico, oltre che prestazionale, in grado di soddisfare anche l’utente più esigente e attento ai dettagli.

Design

A primo impatto sembra non stravolgere il design presente sui modelli precedenti, in realtà troviamo però un display tutto nuovo con degli edge laterali che possono piacere o meno, ma danno allo smartphone un look elegante; la fotocamera anteriore è presente in alto a sinistra. Troviamo inoltre il sensore di impronte digitali al di sotto del display, ciò non intacca l’efficacia e la precisione della lettura. Il display AMOLED ha una diagonale di 6,81″ con risoluzione QHD+ e refresh rate fino a 120Hz. In ogni caso si tratta di un Gorilla Glass Victus, un display capace di subire di tutto per la resistenza che si ritrova.

Xiaomi

Passando alla facciata posteriore, è possibile ottenere questo smartphone in due varianti: la prima con back cover in vetro, la seconda con back cover in pelle; attenzione, così come il vetro è soggetto a graffi, la pelle è soggetta ad usura. Il comparto fotografrico si costituisce di 3 fotocamere, davvero eleganti.

I colori disponibili sono: Black, White,  Blue, Khaki Vegan Leather, Purple Leather o Special Edition

Xiaomi

Specifiche tecniche

Fotocamere

Il nuovissimo Xiaomi Mi 11 presenta un comparto fotografico costituito da 3 fotocamere: la prima da 108 MP, la seconda da 13 MP e la terza da 5 MP. La fotocamera anteriore è invece da 20 MP, anch’essa ottima per i tipici scatti sul momento.

Per quanto riguarda i video invece vi è possibilità di girare video in 8K, davvero una bomba.

Autonomia

Il nuovissimo Xiaomi Mi 11 presenta una batteria da 4600 mAh ed offre la possibilità della ricarica veloce: fino a 55W tramite cavo e 10W con ricarica wireless.

Purtroppo sembra che il caricatore non sarà disponibile in confezione per motivi riguardanti l’ecosostenibilità.

Processore

Questo nuovo Xiaomi Mi 11 presenta un processore Qualcomm Snappdragon 888, un processore senza precedenti, che assicurerà all’utente un esperienza d’uso unica in termini di velocità e affidabilità.

Prezzo

Il nuovo Xiaomi Mi 11 purtroppo non è ancora disponibile nella versione globale, alcuni rumor suggeriscono il rilascio verso metà febbraio. In ogni caso, basandoci sui prezzi di listino cinese possiamo dirvi che il prezzo di lancio parte da 3999 CNY, in Italia sarebbero circa €500, per la versione con 8GB di RAM e 128GB di storage. Proseguiamo poi con il modello da 8GB di RAM e 256GB di storage a CNY 4.299 (€539), e infine il modello con 12GB di RAM e 256GB di storage a CNY 4699 (585 euro).

Rumor: Xiaomi Mi 11 Lite

Nelle ultime ore è trapelato un piccolo rumor, sembra infatti che con il rilascio globale di Xiaomi Mi 11 verrà rilasciata una versione Lite, ad affermarlo è Gizmochina che cita una fonte interna. Di seguito ecco il possibile smartphone.

Xiaomi

Per rimanere aggiornati continuate a seguirci e date uno sguardo ad Instagram e Telegram, dove è presente un gruppo di appassionati, con i quali potrete sicuramente scambiare due chiacchiere.

Leggi anche: iPhone 13: Face ID, versione 1TB e notch più piccola (leaks)