Wild Rift: arriva il blocco di Riot per l'utilizzo dei VPN

Wild Rift: arriva il blocco di Riot per l’utilizzo dei VPN

Wild Rift: l’annuncio dei cambiamenti all’accesso con i VPN – il volume di accessi con le Reti Virtuali Private sta danneggiando il periodo di League of Legends: Wild Rift

L’argomento League of Legends: Wild Rift, per noi amanti del mobile gaming, è più che scottante ma altrettanto lo è quando si parla di VPN. Più precisamente l’utilizzo di VPN (Reti Virtuali Private) per accedere al Wild Rift, bypassando la regione nella quale viviamo, non presente nella lista idonea all’accesso alla fase Open Beta.

La tecnica utilizzata dai giocatori, fuori dalle regioni previste per l’utilizzo dell’applicazione, è semplice quanto dannoso per coloro che hanno, invece, l’accesso al gioco. Ecco cosa scrive Riot nei confronti di questa situazione difficile:


Sta diventando sempre più chiaro che molti di voi.. più di quanto ci aspettavamo.. vogliono giocare alla beta di Wild Rift. Come stiamo monitorando l’esperienza in-gioco, abbiamo notato una serie di problemi nel gioco che include i giocatori che hanno utilizzato un VPN per accedere dalle regioni non idonee all’accesso. Questi problemi vanno da un inconveniente (come le questioni linguistiche) a veri e propri problemi di errori del gioco (come picchi di lag per tutti, non solo per i giocatori su VPN).

Wild Rift

Stando a quanto affermato da Landon McDowell, Direttore delle Operazioni Tecniche, stanno cercando metodi per proteggere coloro che effettivamente hanno accesso alla beta e sono arrivati al punto in cui l’unica soluzione è fermare l’accesso tramite VPN, o meglio, ad alcuni servizi che forniscono VPN, da subito. Dicono, inoltre, che continueranno a valutare se altri servizi VPN necessitano di essere aggiunti alla lista “nera”.

Questa, secondo Riot, è la mossa giusta per assicurarsi che i giocatori possano divertirsi su Wild Rift nel modo in cui tutto è stato studiato dall’inizio.

Sono in una regione open beta ma utilizzo un VPN, sarò dunque bloccato dall’accesso?

Non dovrebbe succedere. Se siete in una regione adibita all’accesso alla beta di Wild Rift e avete problemi con l’accesso, dovete contattare il supporto giocatori.


Cambierete queste politiche appena la situazione si sarà calmata?

Riot afferma che potrebbero in futuro cambiare i piani, ma al momento non hanno nessun piano per non procedere come annunciato.

wild rift

Quali paesi saranno bloccati precisamente?

Riot: inizieremo con il blocco dei servizi VPN con più traffico. Continueremo a valutare se altri VPN dovranno essere inclusi nella lista dei bloccati.

Sono stato bloccato ma voglio davvero giocare a Wild Rift. Come posso accedere ora?

Riot: Stiamo lavorando per rendere Wild Rift disponibile in tutto il mondo nei modi più rapidi possibili ma non abbiamo ancora nessuna data da poter condividere. Odiamo dover interrompere l’accesso a chiunque, ma pensiamo che questa sia la mossa giusta per fornire la migliore esperienza al maggior numero di giocatori.

Dunque, se siete tra quelli che utilizzano VPN per giocare, è arrivato il momento di lasciare che la squadra termini il proprio lavoro.. dopotutto tutti vogliamo giocare quanto prima e, se siete stati attenti alle nostre precedenti News, Wild Rift arriverà in Europa a Dicembre. Pazientiamo ancora un mese!

Continua a seguirci su Telegram per scoprire quando potremo finalmente giocare a League of Legends: Wild Rift!
Fonte: Wild Rift