PUBG: New State – Tutto quello che sappiamo

PUBG

PUBG: New State è il nuovo gioco mobile di Krafton Inc, sequel dell’intramontabile gioco mobile, presto su iOS e Android.

Alla fine di febbraio, Krafton Inc, la casa di produzione videoludica, ha annunciato PUBG: New State in arrivo sia per iOS, che per Android. È stata sopresa inaspettata, in particolare perché il classico PUBG non è così datato, nonostante abbia recentemente festeggiato il suo terzo anniversario.

PUBG

Per chi non ha seguito la vicenda fino ad ora, in questo post riassumeremo tutto ciò che sappiamo e che c’è da sapere su PUBG: New State.

Cos’è?

Probabilmente non vi sorprenderà sapere che PUBG: New State è un gioco mobile battle royale. D’altro canto, è ciò per cui è nota la serie, quindi gli sviluppatori non si sarebbero mai allontanati troppo da quella configurazione. Dunque, come da prassi, 100 giocatori si ritroveranno a combattere su una mappa enorme, per poter arrivare alla vittoria.

L’azione si svolge nella Blue Zone (Zona Blu), una gigantesca area circolare che si rimpicciolirà continuamente durante la partita, ciò significa che i giocatori dovranno muoversi continuamente. Ovviamente è fondamentale il looting, ossia il saccheggio di edifici e casse per armi e altri materiali per sopravvivere e combattere contro altri giocatori.

Perché è differente dal classico PUBG?

PUBG: New State introdurrà alcune nuove funzionalità, sia tecnicamente che meccanicamente in termini di gameplay, per distinguersi da PUBG Mobile. La prima di queste la si ha graficamente, infatti il nuovo gioco riceverà una certa attenzione sulle forme e ambientazione; onestamente, PUBG attualmente pecca abbastanza nella grafica.

PUBG

Con il sequel del gioco mobile, Krafton utilizzerà una tecnologia chiamata Global Illumination, che promette di fornire una grafica ultra realistica che va oltre ciò che stiamo utilizzando per vedere nei giochi per mobile.

Nel gameplay, invece, verranno introdotti nuovi elementi anche al genere battle royale. I giocatori potranno utilizzare i kit di personalizzazione delle armi per modificare le loro pistole al volo. Oltre a ciò, ci saranno un sacco di strumenti diversi da utilizzare, come ad esempio i droni, che presumibilmente possono essere utilizzati per sorvegliare l’area circostante e contrassegnare i nemici.

L’ambientazione

PUBG

Purtroppo non sappiamo molto circa la mappa, possiamo però dirvi che PUBG: New State sarà ambientato nel 2051 in un luogo chiamato TROI. Concettualmente, dunque, pensate ad un mondo post-apocalittico.

La data di uscita

In merito al rilascio, anche qui un grande punto interrogativo, tutto quello che sappiamo è che il gioco mobile sarà rilasciato per iOS e Android entro la fine del 2021. Sarà un gioco free-to-play, con la possibilità di acquistare in app.

In ogni caso, se desideraste informarvi personalmente, di seguito il sito Web ufficiale del gioco. Se desiderate tuttavia rimanere comodamente aggiornati, continuate a seguirci su Instagram e Telegram, dove è presente un gruppo per poter scambiare due chiacchiere.

Leggi anche: Undawn: nuovo co-op mobile in arrivo per iOS e Android

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi commenti