Guida Wild Rift – Ashe: le migliori build, rune, consigli e gameplay

Wild Rift

Eccoci tornati con un’altra guida su Wild Rift, oggi però parliamo di Ashe, l’arciere di ghiaccio. Ashe è un champion che gioca principalmente nella lane superiore, quella del drago. Si tratta di un campione che danneggia a distanza, tecnicamente sarebbe un ADC, ottimo per iniziare, specie per chi non ha praticità.

Come vi dicevo, Ashe è un tiratore giocato in top lane, dunque diciamo che altro non fa che fungere da supporto a coloro che conducono l’assalto. Precedentemente abbiamo parlato di JaxYasuo, Dr. Mundo e Darius vi invitiamo a leggere queste altre guide qualora ve le foste perse. Vediamo come arricchire il controllo dei campioni su Wild Rift.

Analisi delle abilità

Ashe è un campione con anch’egli le quattro abilità attive e la passiva. Vediamo insieme quali sono.

Passiva – Colpo di ghiaccio

wild rift

L’attacco di base e i danni provocati da Ashe rallentano il bersaglio del 15% per i successivi 2 secondi. La passiva consente ad Ashe di rallentare i bersagli senza alcun danno bonus. Colpo di ghiaccio infligge il 210% di danni bonus ( 10% + 100% ) e il 30% di rallentamento che si esaurisce nel tempo. 

Abilità 1 – Concentrazione dell’espolatrice

wild rift

Questa abilità ha due aspetti, uno attivo ed uno passivo:

Attivo: con 6 accumuli di Colpo di ghiaccio, Ashe ottiene il 25% di velocità d’attacco e insieme alle frecce causa il 115% di danno.

Passivo: l’utilizzo dell’abilità si accumula fino a 6 volte.

Abilità 2 – Raffica di frecce

wild rift

Ashe scocca 5 frecce consecutive in una direzione designata che infligge 78 danni fisici ( 20 + 110% di AD bonus ). Questa abilità si accoppia con la passiva di Ashe e infligge un rallentamento in più insieme al danno. Ottima su Wild Rift.

Abilità 3 – Colpo del falco

wild rift

Con questa abilità Ashe rilascia il suo spirito guida che permette di rivelare nemici a distanza. L’abilità può essere lanciata due volte, rilanciarla farà esplodere il falco e rivelerà i nemici nell’area dell’esplosione per i successivi 3 secondi.

Abilità 4 – Freccia di cristallo incantata

Wild rift

Questa abilità spara una freccia di cristallo che infligge 200 danni magici ( 200 + 100% AP ) e stordisce il nemico per 1-3 secondi, a seconda del livello.

Per sviluppare le attività in game partite dall’abilità 1 fino al raggiungimento del limite massimo. Quindi iniziate a salire di livello con l’abilità 3 e poi la 2. Ultimate (abilità 4) quando disponibile.

Configurazione delle rune

wild rift

Piede lesto

Per Ashe questa è sicuramente una delle rune fondamentali; la velocità di movimento è essenziale per ogni ADC. Questa runa permette di ottenere un bonus di velocità dopo un determinato numero di accumuli. Ottima su Wild Rift.

Trionfo

Questa runa fa sì che le uccisioni ripristinino il 10% della salute mancante, Trionfo permrette inoltre di infliggere il 3% di danni ai nemici con meno del 35% di HP.

Rigenerazione

Questa runa rigenera la salute e il mana mancante, fondamentale per Ashe su Wild Rift.

Fascia del flusso

Questa runa aumenta permanentemente il mana massimo.

Incantesimi

Vediamo adesso gli incantesimi di Ashe da utilizzare su Wild Rift.

Guarigione

Questo incantesimo ripristina 80-360 HP (in base al livello) e garantisce il 30% di velocità di movimento bonus per 1 secondo a te e al campione alleato più ferito nelle vicinanze ( 120 secondi di recupero).

Flash

Questo incantesimo è ottimo per Ashe, permette di scattare in avanti per sfuggire agli avversari oppure per raggiungerli.

La build

wild rift

Gambali del goloso

Uno stivale che garantisce sia fisica che magica si sincronizza perfettamente con le abilità di Ashe. Questo particolare stivale garantisce +40 Velocità di movimento + 8% Vamp fisico + 8% Vamp magico; Vamp significa rubavita. Gli attributi entrano in azione quando Ashe attacca un’unità nemica.

Lama del Re in Rovina

Questo è il l’oggetto principale di Ashe su Wild Rift, che deve essere acquistato all’inizio della partita. Questo oggetto garantisce un bonus del 30% alla velocità di attacco e 30 attacco fisico. La sua passiva riduce del 25% la velocità di movimento del bersaglio che è stato colpito da 3 attacchi base e garantisce il 10% di rubavita fisico.

Uragano di Runaan

Il danno si intensifica quando la velocità di attacco e il danno critico vengono sincronizzati con questo secondo oggetto fondamentale. Uragano di Runaan dà + 25% di probabilità critica insieme a +45% di velocità d’attacco. La passiva consente ad ogni attacco base di colpire 2 volte in più i nemici vicini con il 40% di danni fisici. 

Frammento d’infinito

Necessario, nonostante Ashe sia un champion tiratore, questo oggetto viene utilizzato per il 25% di possibilità di realizzare un colpo critico, molto utile se associato alla velocità di attacco.

Danzatore Fantasma

Questo oggetto è una compromesso tra attacco e difesa. Fondamentalmente questo oggetto garantisce +25% di velocità critica e + 45% di velocità d’attacco. Insieme a questi fattori, fornisce 240- 590  scudo di assorbimento a seconda del livello e anche la velocità di movimento 5% che aiuta Ashe per sopravvivere e dominare la corsia.

Angelo Custode

Uno degli elementi essenziali e di fine partita per Ashe. Esso garantisce 40 armature e 45 danni di attacco e l’effetto resurrezione. La resurrezione fornisce il 50% di HP e il 30% di mana massimo e ha un tempo di recupero di 3 minuti.

Conclusioni

Ashe è un champion ADC, solitamente giocato nella top lane, quella del drago, insieme ad un tank per assorbire il danno.

In early game assicuratevi di accompagnare un campione tank per aiutarvi a farmare durante la fase iniziale. È abbastanza suggerito per fare passi decisivi durante la costruzione della build. Come Ashe siete il principale responsabile del danno e i campioni nemici vi tenderanno delle imboscate.

In mid game tenete sempre d’occhio la mappa e cercate di interrompere il processo di farming dei nemici. Usate l’abilità 3 per rivelare i nemici che stanno progettando di fare imboscate improvvise.

In end game dovrete aver acquistato ormai tutti gli oggetti se avrete giocato bene Ashe su Wild Rift, sarà vostro compito pushare e condurre le avanzate, senza esporvi troppo.

Se volete altre guide su altri campioni di Wild Rift fatecelo sapere, continuate a seguirci e date uno sguardo ad Instagram e Telegram, dove è presente un gruppo di appassionati.

Leggi anche: Guida Wild Rift – Darius: le migliori build, rune, consigli e gameplay