Emulatore Nintendo su Android? Da oggi si può con Citra Emulator

Emulatore

Emulatore per Android? Avete sempre sognato di giocare i giochi della vostra infanzia, o anche quelli più moderni, sul vostro smartphone, non avendo a disposizione un Nintendo?

Da oggi è possibile farlo con la nuovissima applicazione Citra Emulator, un emulatore disponbile su Google Play Store, da scaricare sul vostro smartphone Android. Prima di passare al funzionamento vero e proprio direi però di fare un attimo mente locale. Citra Emulator è il primo emulatore di console Nintendo (DS, 3DS e quant’altro) rilasciato nel lontano 2014. Sicuramente non è l’unico, e non sarà perfetto, ma supporta i grandi successi quali Pokemon, Legend of Zelda, Super Mario, Animal Crossing e tantissimi altri grandi classici.

Emulatore

Vale la pena sottolineare che il Team di sviluppo di Citra sviluppa solo l’emulatore stesso. I giochi, e i download da fonti non ufficiali, sono ancora illegali. Anche se possedete la cartuccia, il download delle ROM è una zona più o meno neutrale, che in ogni caso vi sconsigliamo. L’unico modo legale, sicuro e più onesto per ottenere le ROM 3DS è scaricarle da una cartuccia che possiedete già. Citra a proposito di ciò ha fatto una brevissima guida alla quale vi rimandiamo.

I pro di Citra Emulator rispetto ad altri emulatori per Android

Premettiamo che Android è un sistema complicato con cui lavorare. Quindi è stato necessario dedicare molto lavoro all’app prima di presentarla al pubblico. E direi che ne è valsa sicuramente la pena, poiché Citra Emulator, a differenza di altre app non ufficiali, supporta gamepad esterni; potrete dunque utilizzare il controller della vostra Xbox o PS4/5.

Emualtore

In riferimento a ciò, qualora doveste avere difficoltà a connettere il pad al vostro smartphone Android, Citra offre gratuitamente un servizio di assistenza tramite Discord per aiutarvi a risolvere tutte i vostri problemi e difficoltà.

Come funziona Citra Emulator

Passiamo adesso al funzionamento dell’emulatore Nintendo su Android:

  • Prima di tutto effettuate il download di Citra da Google Play Store;
  • Assicuratevi di aprire l’app;
  • Dopo aver fornito l’accesso ai file del vostro smartphone dovrete selezionare la ROM da giocare sul vostro smartphone.
  • E poi?
  • E poi divertitevi con i grandi classici Nintendo.
Emulatore

Ribadisco che è importante caricare la ROM dalla cartuccia di gioco che possedete già, il download illegale è qualcosa di altamente scorretto che deve essere assolutamente evitato.

In ogni caso, se doveste avere prestazioni instabili, è possibile che il vostro dispositivo semplicemente non sia abbastanza potente per reggere un emulatore 3DS. Però niente paura, tutto si sistema. Prima di tutto, cambiate la risoluzione interna a 1x, potete anche attivare Abilita emulazione GPU asincrona e disattivare Accurate Shader Multiplication per un consumo minore di risorse, ed una conseguente riduzione di lag. 

D’altronde non per forza la causa è legata al vostro dispositivo, ci sono giochi infatti che funzioneranno meglio di altri, dunque non preoccupatevi, il vostro smartphone Android sta benissimo.

Citra Premium: cosa offre?

Citra Emulator è un emulatore disponibile gratuitamente su Google Play Store, e sebbene sia possibile scaricarla gratuitamente, è disponibile una versione Premium a pagamento offerta come acquisto in-app. Costa circa $5 e sblocca alcune funzionalità estetiche speciali, come ad esempio un tema scuro e il filtro delle texture.

Emulatore

Il vero vantaggio di Citra Premium in realtà, è supportare gli sviluppatori. Questo team lavora su Citra da anni nel proprio tempo libero. Supportandoli, potrete essere certi che l’app continuerà ad essere aggiornata in futuro! Di fatto dunque avete tutto a vostra disposizione.

Citra Emulator è dunque disponibile per Android, gratuitamente ovviamente. Diteci cosa ne pensate e continuate a seguirci qui, su Instagram e su Telegram, dove è presente un gruppo per poter scambiare due chiacchiere.

Leggi anche: Crash Bandicoot: On The Run – Gameplay e prime impressioni